Ecco come creare un vero e proprio orto sul balcone!

Volete risparmiare qualche euro al giorno e, perché no, rilassarvi e acquisire (se già non lo avete!) il celebre pollice verde? Seguite i nostri semplici consigli e potrete portare sulla vostra tavola gustosissimi prodotti della terra… direttamente dal balcone di casa!

Prima di tutto, dobbiamo sapere che le varietà da orto necessitano di sole, ma senza esagerare!

Se il vostro balcone è esposto a sud e quindi riceve molto calore, gli ortaggi rischiano di avere vita breve. Ecco perché, in tal caso, è consigliato spostare i vasi addossandoli al muro.

Ovviamente lo stesso consiglio possiamo applicarlo nella stagione invernale, per proteggere le piantine dal freddo. Se, però, le temperature si fanno troppo rigide, possiamo posticipare di qualche mese la semina, oppure ricordarci di coprire, durante la notte, l’intera pianta con uno scatolone di cartone.

Un ottimo suggerimento per risparmiare spazio è quello di utilizzare i vasi a cassetta (rettangolari e lunghi) per piantare ortaggi diversi! Non vi spaventate, si può fare! Dobbiamo avere solamente l’accortezza di mettere vicine piante a crescita veloce (come gli spinaci) a piante a crescita lenta (come fagioli e piselli).

In questo modo le radici non si daranno fastidio, e, questione non da poco, le piantine più piccole godranno dell’ombra delle “sorelle” più grandi!

E per proteggere gli ortaggi dai parassiti? Ecco un piccolo, ma efficace accorgimento: ricordiamoci di coltivare ai lati del vaso le piante che tendenzialmente li allontanano.

Ci riferiamo ad aglio, cipolla, porro, basilico, rosmarino e, in generale, alle piante aromatiche.

Allora, cosa aspettate? Il portafoglio ringrazierà, e anche il vostro benessere!

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo